Sergio Della Sala – Intervista

Il Professor Sergio Della Sala è laureato in Medicina, specializzato in neurologia e dottore di ricerca in psicobiologia. Dirige l’Unità di Human Cognitive Neuroscience delll’Università di Edinburgo, dove insegna neuropsicologia sperimentale e clinica al corso di laurea in psicologia.

Ha lavorato presso l’Università di Milano, la Fondazione Maugeri (Pavia) e dal 1994 al 2004 è stato Professore di Neuropsicologia all’Università di Aberdeen, Scozia. E’ stato inoltre visiting scientist presso l’Università di Berkeley, California, l’Unità di Psicologia Applicata di Cambridge, Gran Bretagna, e la Scuola di Psicologia dell’Università di Perth, Western Australia.

Il suo ambito di ricerca è costituito dai deficit comportamentali e cognitivi causati da lesioni o malattie cerebrali, in particolare la malattia di Alzheimer e gli esiti di ictus. Ha pubblicato oltre 200 lavori su riviste scientifiche internazionali di neurologia e neuropsicologa, oltre a qualche lavoro “scettico” (tra cui insieme a Garlaschelli e Ramaccini, una possible spiegazione del fenomeno della liquefazione del sangue di San Gennaro). E’ Fellow della Royal Society (Edinburgh), Fellow della British Psychology Society, Fellow della Royal Society of Arts e membro onorario della Società Cubana di Neuroscienze.

Della Sala si occupa anche di divulgazione scientifica, per conto della Wellcome Trust, della British Psychology Society e tramite i convegni del CICAP. Il suo libro più recente “Mind Myths” tratta delle false assunzioni e credenze che molti hanno sul funzionamento della mente e del cervello, un tipico argomento da CICAP, di cui Della Sala è Socio effettivo dal 1991 e Presidente dal 2012.

#iovivoconnesso: tecnologia a portata di mano

Alcuni robot sono eleganti, altri ci fanno visitare luoghi incantevoli, altri ancora amano l’arte: ce li presenta il Joint Open Lab CRAB. Ma come vivere a distanza le emozioni degli eventi più memorabili? Lo scopriamo grazie a Live on LTE. Infine la green app Respect, che si propone come catalizzatore di buone (e belle) azioni sostenibili in modo divertente e social.

Il rapporto tra esseri umani e robot va ben oltre quello descritto dai libri di fantascienza. Lo scrittore Isaac Asimov aveva immaginato tre leggi fondamentali della robotica per proteggere gli esseri umani: oggi possiamo dire con tranquillità di non averne ancora bisogno.

Le intelligenze artificiali sono entrate nella vita di tutti i giorni sotto forma di apparecchi domotici e giocattoli: nonostante si tratti di usi molto comuni, abbiamo imparato ad apprezzarne il valore intrinseco. Ma esistono anche altri robot dalle funzioni molto più complesse. Alcuni sono eleganti, altri ci fanno visitare luoghi incantevoli, altri ancora amano l’arte. I più avanzati sono in grado di compiere operazioni chirurgiche sotto il controllo di medici a migliaia di chilometri di distanza.

Tutte queste realtà saranno presentate dal Connected Robotics Application laB (CRAB) di Torino. Non finisce qui: oltre a conoscere i robot del futuro, sarà possibile scoprire la piattaforma “Live on LTE”, disegnata per vivere anche a distanza le emozioni legate agli eventi più memorabili. Senza dimenticare “Respect”, la app a vocazione green nata per catalizzare le buone azioni ecosostenibili attraverso le proprie connessioni sui social network.

Nel suo complesso, l’evento fornisce un’immagine di quel futuro connesso a Internet che ci attende proprio dietro l’angolo. Robot, dispositivi mobile e app personalizzabili ci proiettano in un’era di condivisione fatta di esperienze comuni e opportunità di crescita individuale. Un altro lato positivo della vicenda è che parte della ricerca innovativa che rende possibile l’applicazione di queste tecnologie ha luogo in Italia.

Non a caso, l’incontro fa parte del percorso narrativo #iovivoconnesso di Telecom Italia. Si tratta di una occasione interessante per raccontare progetti d’innovazione in modo semplice e diretto attraverso la testimonianza delle persone che lavorano nell’azienda.

https://community.newegg.com/archive_2007-2013/eggxpert_community_members_10/b/fizzter/archive/2015/12/17/tiro-por-la-culata.aspx
https://community.newegg.com/archive_2007-2013/eggxpert_community_members_10/b/fizzter/archive/2015/12/17/masajista-como-pocas.aspx
https://community.newegg.com/archive_2007-2013/eggxpert_community_members_10/b/fizzter/archive/2015/12/17/garganta-profunda.aspx
https://community.newegg.com/archive_2007-2013/eggxpert_community_members_10/b/fizzter/archive/2015/12/17/amigas-de-verdad.aspx
https://community.newegg.com/archive_2007-2013/eggxpert_community_members_10/b/fizzter/archive/2015/12/17/una-tarde-en-las-rebajas.aspx
https://community.newegg.com/archive_2007-2013/eggxpert_community_members_10/b/fizzter/archive/2015/12/17/d5534d23_2d00_4209_2d00_4c72_2d00_9aff_2d00_6cf3da92a359.aspx
http://zorayax.amtamembers.com/
https://impact.twu.ca/members/member-profile.aspx?user=1928
http://iranian.com/posts/la-noche-mas-feliz-61844
http://iranian.com/posts/sandra-61846
http://www.bewelcome.org/blog/zoraya/6188
http://www.bewelcome.org/blog/zoraya/6189
http://www.bewelcome.org/blog/zoraya/6190
http://www.bewelcome.org/blog/zoraya/6191
http://www.bewelcome.org/blog/zoraya/6192